1. #Scotland #IndyRef

    #Scotland #IndyRef

    1 day ago  /  0 notes

  2. #Voigt #ddr #ostberlin #hourrecord

    #Voigt #ddr #ostberlin #hourrecord

    3 days ago  /  0 notes

  3. 4 days ago  /  0 notes

  4. Seduta con all’ordine del giorno il sequestro delle tribune del settore ospiti

Stadio, in commissione Trasparenza emergono le responsabilità di un’amministrazione approssimativa e superficiale

De Marchis: «Impossibile stabilire i tempi per la riapertura della curva»



 

Oggi, su richiesta del consigliere comunale del Pd Giorgio De Marchis, in commissione Trasparenza si è affrontata la questione del sequestro delle tribune del settore ospiti dello stadio Francioni di Latina. Alla seduta sono intervenuti i dirigenti che hanno seguito i lavori presso l’impianto comunale e il dirigente preposto alla custodia del bene sequestrato che ha risposto alle domande dei consiglieri presenti. «Abbiamo chiesto delucidazioni sia in merito agli atti e alle procedure oggetto delle indagini – spiega De Marchis - sia sugli sviluppi futuri per l’area sequestrata. Dal confronto è emerso – sottolinea il consigliere del Pd - che l’amministrazione comunale non ha provveduto a redigere il progetto dell’ampliamento della curva, pertanto questo fatto ha impedito l’ottenimento del parere del Genio Civile previsto dalla normativa vigente».



«Il progetto – afferma il consigliere democratico Marco Fioravante - non è stato presentato, dunque non è stato possibile effettuare un collaudo. Questo fa calare un’ombra sul rischio sicurezza che si è protratto per oltre un anno allo stadio cittadino a causa della superficialità dell’amministrazione comunale di Latina». «Nel corso della seduta – ribadisce De Marchis - è emersa con chiarezza la gestione approssimativa di tutta la complessa vicenda che tocca il suo apice nei rapporti informali tra l’amministrazione, l’appaltatore e il tecnico collaudatore».



«Ci troviamo in una situazione paradossale, infatti – spiega ancora De Marchis - il sequestro della magistratura non consente l’accesso all’area nemmeno ai vertici comunali, pertanto non è possibile effettuare il collaudo sulle strutture tantomeno le operazioni di manutenzione. Tale situazione impedisce la definizione dell’iter procedimentale necessario a ottenere l’autorizzazione all’apertura dell’impianto mediante il coinvolgimento del Genio Civile. Ad oggi – conclude il consigliere - è impossibile stabilire il tempo necessario alla riapertura dell’impianto, che rischia di restare chiuso l’intera stagione

    Seduta con all’ordine del giorno il sequestro delle tribune del settore ospiti

    Stadio, in commissione Trasparenza emergono le responsabilità di un’amministrazione approssimativa e superficiale

    De Marchis: «Impossibile stabilire i tempi per la riapertura della curva»

     

    Oggi, su richiesta del consigliere comunale del Pd Giorgio De Marchis, in commissione Trasparenza si è affrontata la questione del sequestro delle tribune del settore ospiti dello stadio Francioni di Latina. Alla seduta sono intervenuti i dirigenti che hanno seguito i lavori presso l’impianto comunale e il dirigente preposto alla custodia del bene sequestrato che ha risposto alle domande dei consiglieri presenti. «Abbiamo chiesto delucidazioni sia in merito agli atti e alle procedure oggetto delle indagini – spiega De Marchis - sia sugli sviluppi futuri per l’area sequestrata. Dal confronto è emerso – sottolinea il consigliere del Pd - che l’amministrazione comunale non ha provveduto a redigere il progetto dell’ampliamento della curva, pertanto questo fatto ha impedito l’ottenimento del parere del Genio Civile previsto dalla normativa vigente».

    «Il progetto – afferma il consigliere democratico Marco Fioravante - non è stato presentato, dunque non è stato possibile effettuare un collaudo. Questo fa calare un’ombra sul rischio sicurezza che si è protratto per oltre un anno allo stadio cittadino a causa della superficialità dell’amministrazione comunale di Latina». «Nel corso della seduta – ribadisce De Marchis - è emersa con chiarezza la gestione approssimativa di tutta la complessa vicenda che tocca il suo apice nei rapporti informali tra l’amministrazione, l’appaltatore e il tecnico collaudatore».

    «Ci troviamo in una situazione paradossale, infatti – spiega ancora De Marchis - il sequestro della magistratura non consente l’accesso all’area nemmeno ai vertici comunali, pertanto non è possibile effettuare il collaudo sulle strutture tantomeno le operazioni di manutenzione. Tale situazione impedisce la definizione dell’iter procedimentale necessario a ottenere l’autorizzazione all’apertura dell’impianto mediante il coinvolgimento del Genio Civile. Ad oggi – conclude il consigliere - è impossibile stabilire il tempo necessario alla riapertura dell’impianto, che rischia di restare chiuso l’intera stagione

    1 week ago  /  0 notes

  5. timemagazine:

TIME’s new cover: Never Offline. The Apple Watch is just the start. How wearable tech will change your life 

    timemagazine:

    TIME’s new cover: Never Offline. The Apple Watch is just the start. How wearable tech will change your life 

    1 week ago  /  12,810 notes  /  Source: timemagazine

  6. Addizionale Irpef, Latina e qualche riflessione

    Il Comune di Latina aumenta l’ addizionale Irpef, scelta scontata, quasi obbligata di questi tempi. Offro due chiavi di lettura, lo farò sempre più spesso, la prima risposta è quella del “semplice” politico, di opposizione oltretutto, la seconda è da tecnico e competente. Da politico dico che l’aumento è la conseguenza della politica sbagliata del centrodestra, che attacca i lavoratori, che elimina i criteri di progressività nell’applicazione dell’addizionale rendendola iniqua. Tanti applausi ma non ho centrato l’obiettivo e, soprattutto, ho contribuito al fallimento della macchina pubblica uccisa da politico demagoghi e incompetenti. Da tecnico dico che è la conseguenza della politica furba dei governi italiani che scaricano sugli enti locali il peso dei tagli in bilancio lasciando la leva fiscale quale unica possibilità di intervento per coprire i buchi del bilancio. Mi chiedo che senso possa avere la distribuzione degli 80 euro se poi Regione e Comuni se li riprendono aumentando le imposte sul reddito. In altre parole un sistema folle che sta portando gli enti locali al fallimento. Ecco, al netto delle eventuali responsabilità locali, bisogna ragionare sul sistema che è collassato.

    1 week ago  /  0 notes

  7. chrisjohndewitt:

Berlin July 2014: This view from the Friedrichsbrücke matches the 2005 shot earlier on this blog shown here. Now, instead of the Volkspalast, the new construction of the Berliner Schloss can be seen further along the river beyond the cathedral.

    chrisjohndewitt:

    Berlin July 2014: This view from the Friedrichsbrücke matches the 2005 shot earlier on this blog shown here. Now, instead of the Volkspalast, the new construction of the Berliner Schloss can be seen further along the river beyond the cathedral.

    1 month ago  /  26 notes  /  Source: chrisjohndewitt

  8. thelandofmaps:

Languages of each Ukrainian district (Raion) then distorted by population [GIF] [2133 x 1648] [OC]CLICK HERE FOR MORE MAPS!thelandofmaps.tumblr.com

    thelandofmaps:

    Languages of each Ukrainian district (Raion) then distorted by population [GIF] [2133 x 1648] [OC]
    CLICK HERE FOR MORE MAPS!
    thelandofmaps.tumblr.com

    4 months ago  /  41 notes  /  Source: thelandofmaps